La piazza della stazione Palermo Vespri intitolata a Rita Levi Montalcini

Palermo, 21 APR – Sabato 18 aprile si è svolta a Palermo la cerimonia per intitolare una piazzetta cittadina a Rita Levi Montalcini.

Per l’apposizione della targa toponomastica è stata scelta la stazione ferroviaria metropolitana “Palermo Vespri” che è situata proprio in corrispondenza dello slargo che ora porta il nome della grande scienziata.

Alla cerimonia, presenziata dal sindaco Leoluca Orlando, hanno partecipato l’assessore comunale Luciano Abbonato, Piera Levi Montalcini, nipote del premio Nobel per la medicina, e rappresentanti dell’associazione Zonta International. A fare gli onori di casa, per Rete Ferroviaria Italiana, il responsabile della struttura siciliana Terminali e Servizi, Arturo Spataro.

Nel corso dell’evento è stata anche fatta una panoramica sull’impegno di RFI per gli interventi che si stanno realizzando nel Nodo ferroviario di Palermo. Lavori che consentiranno, a breve, l’apertura di nuove stazioni in grado di favorire i servizi di trasporto per la mobilità urbana.

La fermata Vespri, posta in un’area che comprende il policlinico universitario, l’ospedale civico, l’Ismett, ne costituisce esempio concreto.