La Giunta comunale di Como adotta proposta di bacino unico con Lecco e Varese

Como, 27 AGO – Su proposta dell’assessore alla Mobilità Daniela Gerosa, la giunta ha deliberato oggi l’adozione della proposta di statuto dell’Agenzia per il trasporto pubblico locale del bacino di Como, Lecco e Varese. La proposta approderà ora in consiglio comunale e salvo diverse comunicazioni della Regione, l’adozione avrà valore anche di approvazione. “Dopo mesi di stallo il bacino territoriale è stato modificato dalla Regione il mese scorso, l’11 luglio – spiega Gerosa – Sondrio è stata tolta ed è stata confermata l’unione di Como con Varese e Lecco e questo rende necessario un nuovo passaggio in consiglio”. Alla base del provvedimento, c’è la legge regionale del 4 aprile 2012 N. 6 “Disciplina del settore dei trasporti” che ha, appunto, previsto l’istituzione delle Agenzie con l’obiettivo di realizzare un sistema più efficiente, efficace ed integrato. “Costituita l’Agenzia – aggiunge Gerosa – si potrà partire con la nuova gara”. Le quote di partecipazione sono così suddivise: Regione 10%, Provincia di Como 21%, Provincia di Lecco 12%, Provincia di Varese 22,8%, Comune di Como 11,4%, Comune di Lecco 11,4% e Comune di Varese 11,4%.