Gruppo FS Italiane partner della mostra sulla Grande Guerra allestita al Complesso del Vittoriano

Roma, 3 GIU – Il Gruppo FS Italiane è partner istituzionale della mostra “La Prima Guerra Mondiale. 1914-1918 Materiali e Fonti – Teatri di Guerra”, al Complesso del Vittoriano di Roma dal 31 maggio al 30 luglio 2014.

L’esposizione, che celebra il Centenario della Grande Guerra, testimonia anche il ruolo strategico, dal punto di vista militare, che hanno avuto le Ferrovie Italiane durante l’aspro conflitto.

I treni infatti furono utilizzati, oltre che per trasportare persone e merci, anche come supporto logistico per trasferire al fronte soldati, armi e mezzi, e per riportare nelle retrovie i feriti.

Il supporto logistico offerto dalle Ferrovie durante la Grande Guerra è riconosciuto anche dal fatto che la maggior parte dell’industria ferroviaria si convertì interamente alla produzione di proiettili d’artiglieria, affusti e piattaforme per cannoni, oltre a riparazioni di mezzi per conto di arsenali e cantieri.

Oggi le Ferrovie dello Stato Italiane hanno rivoluzionato le abitudini di viaggio di milioni di persone, divenendo un’importante risorsa a vantaggio del sistema economico, produttivo, turistico del Paese e dell’ambiente grazie al risparmio considerevole di CO2.

Il Gruppo FS Italiane, con questa partnership, conferma il suo impegno a favore della cultura. È una vocazione quasi naturale per un’Azienda radicata da oltre un secolo nel tessuto civile ed economico del Paese che conta oggi circa 70mila dipendenti e trasporta ogni anno 600 milioni di passeggeri su un network ferroviario di oltre 16.700 chilometri, di cui mille ad Alta Velocità.