Genova: premiate le classi vincitrici di Giocabus. Chiusa VIII edizione del progetto didattico di Amt

Genova, 26 MAG – Si è chiusa ieri mattina, nella cornice del museo Luzzati, l’ottava edizione di Giocabus, il progetto che ogni anno Amt dedica alle scuole elementari e che per l’edizione 2014/2015 ha visto coinvolti 510 alunni e 55 insegnanti divisi in 11 incontri.

Ultimo appuntamento per l’anno scolastico in corso, la festa conclusiva e la premiazione dei vincitori del concorso di idee legato al progetto didattico. Sul podio, al gradino più alto, la classe 4^ A della scuola elementare Nicolò Fabrizi di Quarto, al secondo posto la classe 4^ della scuola elementare H.C. Andersen di Staglieno, al terzo posto la classe 4^ A della scuola elementare G.Embriaco del centro. Il premio “Museo Luzzati” è stato assegnato alla classe 5^ A della scuola elementare IC San Gottardo.

A premiare le classi prime classificate l’assessore alla mobilità Anna Dagnino che, nel ringraziare alunni e maestre presenti, rivolgendosi ai piccoli creativi ha sottolineato: “Non tutti i genovesi conoscono Amt come la conoscete voi che avete avuto l’opportunità di vederla da dentro e capire come funziona una rimessa e quanto sia importante il centro operativo, punto nevralgico della gestione del sistema modale di Amt. La filosofia del progetto didattico Giocabus è proprio questa, mostrare a voi, viaggiatori di domani, cosa c’è dietro le quinte e come funziona il trasporto pubblico”.

Il progetto Giocabus si articola in due momenti diversi per ciascuna classe, il primo prevede la visita in azienda da parte delle scuole e l’incontro con il dietro le quinte del trasporto pubblico, il secondo, una volta tornati a scuola, coinvolge gli alunni nella realizzazione di una campagna promozionale e pubblicitaria su Amt. Il tema del concorso di idee quest’anno era: “Disegna il momento della visita che ti è piaciuto di più”.

La classe vincitrice, la 4^ A della scuola elementare Nicolò Fabrizi di Quarto, si è aggiudicata il primo premio con lo slogan “Ieri, oggi e domani Amt specialista nei trasporti urbani!”: l’idea creativa dei “giovani pubblicitari” illustra l’evoluzione storica del trasporto pubblico, dai mezzi trainati dai cavalli ai bus del futuro capaci di spostarsi anche in aria e in acqua. Con la stampa del lavoro vincitore verrà realizzata una campagna pubblicitaria che rimarrà visibile a tutti a bordo dei bus per 15 giorni, dal 29 maggio al 15 giugno. Gli alunni primi classificati si sono aggiudicati anche un laboratorio in classe con un’ insegnante madrelingua a cura della scuola di inglese Shenker, partner di Giocabus.

Il secondo premio è stato assegnato alla classe 4^ della scuola elementare H.C. Andersen di Staglieno che ha realizzato un elaborato sull’importanza del lavoro di rimessa ben evidenziata dallo slogan “Amt persone che lavorano per farti viaggiare sicuro sempre!”. Il 2º classificato si è aggiudicato un laboratorio presso il Museo Galata a cura dell’Associazione Promotori Musei del Mare e della Navigazione.

Il terzo premio é andato alla classe 4^A della scuola elementare G. Embriaco del centro che ha rappresentato la mutimodalità di Amt con il lavoro “Amt non è solo autobus!”, ai terzi arrivati libri per la biblioteca di classe offerti da Coop Liguria.

Il premio il “Museo Luzzati” è stato assegnato alla classe 5^A della scuola elementare IC San Gottardo che ha realizzato il lavoro più vicino alla filosofia del Museo.

A partire dal 2007, anno in cui è cominciato il progetto didattico, Giocabus ha coinvolto oltre 4.500 bambini e 400 insegnanti delle scuole primarie della città.
Cos’è il progetto Giocabus

Il progetto Giocabus, con il patrocinio del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (Direzione Regionale della Liguria), si propone di interagire con il mondo della scuola in modo creativo e dinamico, approfondendo con i ragazzi ed i loro insegnanti i temi legati al trasporto pubblico, all’ambiente, alla multimodalità, per poter conoscere più da vicino la realtà di Amt.

Giocabus è un “progetto in team” cresciuto negli anni grazie alla collaborazione e alla condivisione delle diverse funzioni aziendali e professionalità presenti in Amt, con l’obiettivo di fornire una visione completa dell’azienda.

L’ottava edizione si é svolta dal 13 novembre 2014 fino al 12 marzo 2015, tutti i giovedì le scuole iscritte hanno trascorso una mattinata all’interno del mondo Amt. L’incontro, strutturato secondo una consolidata ed apprezzata scaletta, iniziava con la visita alla rimessa Mangini della Foce e proseguiva con il Centro di Controllo dei Bus (CCB) in Via Montaldo, l’osservazione dei modellini di autobus, filobus e tram esposti in azienda e l’incontro con il personale, il conducente, il capo operaio, l’ingegnere. Chiudeva l’incontro il momento ricreativo e di svago con il grande gioco dell’oca, ovviamente con domande legate all’esperienza vissuta nella mattinata. La merenda insieme e il ritorno a scuola con il bus dedicato concludevano la visita.

Anche quest’anno Giocabus è stato ulteriormente arricchito da premi e materiali messi a disposizione dagli altri compagni di avventura di questa edizione: Museo Luzzati, Biscottificio Grondona, Coop Liguria, Scuola di inglese Shenker, Leolandia parco di divertimenti, Consorzio Sociale Agorà, Associazione Promotori Musei del mare e della Navigazione.

A tutti i bambini è stata regalata la Guida Turistica di Amt Appunti di Viaggio – giunta alla seconda edizione – con alcune novità e aggiornamenti.
Appunti di viaggio racconta la nostra città in 24 itinerari sostenibili, da Nervi a Voltri, tutti da realizzare con i diversi mezzi Amt, muovendosi con bus, funicolari, ascensori, cremagliera e Navebus. La guida, pensata proprio per i bambini e le famiglie, è stata realizzata grazie al sostegno di: Coop Liguria, Banca Carige, Cral Amt Genova, SIGE servizi industriali Genova, Acqua Altavalle, Coq o’clock grafica e comunicazione, www.101giteinliguria.it.

Per conoscere Giocabus è possibile visitare la sezione dedicata al progetto sul sito internet di Amt, www.amt.genova.it, da cui è possibile scaricare tutte le informazioni e foto delle passate edizioni e scaricare i “guest book” con le impressioni dei bambini. Facebook.com/pages/Giocabus per inviare i commenti e comunicare con lo Staff organizzativo. Per informazioni sull’edizione numero nove che partirà con il prossimo anno scolastico Antonietta.carbone@amt.genova.it.