FS Italiane sostiene “Mothers. L’amore che cambia il mondo” a tutela dei diritti delle donne

Roma, 5 MAG – Il Gruppo FS Italiane sostiene “Mothers. L’amore che cambia il mondo”.

Alcuni scatti del progetto fotografico WeWorld a sostegno della tutela dei diritti delle donne e delle mamme viaggiano, da oggi al 10 maggio, a bordo dei Frecciarossa di linea Trenitalia e sono in mostra nei FrecciaClub di Roma e Milano. Le locandine dell’iniziativa inoltre sono già esposte nelle biglietterie e nelle bacheche delle stazioni del Trasporto Regionale Trenitalia.

“Mothers. L’amore che cambia il mondo” arricchisce l’impegno di FS Italiane nel sociale: la rete degli Help Center (sportelli-antenna della rete di solidarietà cittadina), centri diurni e notturni, un centro di prima accoglienza per rifugiati politici, ma anche campagne di raccolta fondi da destinare a progetti sociali, oltre a partnership con altre imprese, concessione gratuita degli spazi di stazione a Enti locali, Fondazioni e Associazioni no profit, aiuti concreti durante le emergenze freddo.

Il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane è una delle più grandi aziende del Paese, la più importante realtà industriale nel settore ferroviario e Official Global Rail Carrier di Expo Milano 2015.

Negli ultimi anni FS Italiane ha avviato un’importante politica di internazionalizzazione che ha ampliato i confini del portafoglio di business con particolare attenzione ai mercati in Germania, Francia, Olanda e Nord-Est Europa, portando anche al controllo – in Germania – di Netinera Deutschland.

Trenitalia è la società del Gruppo FS Italiane che gestisce il trasporto passeggeri e merci. È uno dei primi operatori ferroviari in Europa e dal 2008 con il Frecciarossa e da quest’anno con il Frecciarossa 1000 è protagonista dell’alta velocità italiana.

Rete Ferroviaria Italiana è il gestore dell’infrastruttura, che oltre ai 16.700 chilometri di linee ferroviarie comprende le stazioni e gli impianti di cui garantisce efficienza, manutenzione e sicurezza. Italferr è la società di ingegneria del Gruppo e, oltre che in Italia, è molto attiva in Europa e in tutto il mondo.

Nel 2012 Ferrovie dello Stato Italiane ha ampliato anche il trasporto su gomma, dando vita a BUSITALIA – SITA NORD, operatore leader nel Centro – Nord Italia per i servizi su gomma e integrati ferro/gomma del trasporto pubblico locale. Controllata al 100% da FS Italiane, BUSITALIA – SITA NORD è attiva al momento in Toscana, Veneto e Umbria.

Grandi Stazioni, controllata al 60%, si occupa della gestione commerciale delle 13 principali stazioni ferroviarie italiane, mentre Centostazioni, anch’essa controllata al 60%, è impegnata nella valorizzazione, riqualificazione e gestione commerciale degli altri immobili ferroviari distribuiti sul territorio nazionale.

FS Logistica è l’operatore logistico mentre FS Sistemi Urbani valorizza il patrimonio del Gruppo FS non più funzionale all’esercizio ferroviario.