Fs Italiane e Maxxi: riduzioni e agevolazioni per i possessori della Cartafreccia Trenitalia

Roma, 28 MAG – Biglietto di ingresso alle prossime mostre del Maxxi ridotto del 30% e sconto del 15% al bookshop del museo, per i possessori della Cartafreccia di Trenitalia.

Sono questi alcuni dei privilegi riservati ai clienti, grazie alla partnership tra il Gruppo FS Italiane e il Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo.

In occasione della mostra “Geografie Italiane”, inoltre, la riduzione sul biglietto di ingresso è riservata anche ai clienti in possesso del biglietto per viaggi a bordo di Frecciarossa e Frecciargento, con destinazione Roma e data di viaggio coincidente con il periodo dell’esposizione.

Nella mostra, che esplora undici paesaggi architettonici nazionali, è inserita anche una sezione dedicata alle “Grandi stazioni”, i cui protagonisti sono i terminal Alta Velocità della rete italiana: Torino Porta Susa, Bologna Centrale, Roma Tiburtina, Firenze Belfiore e Napoli Afragola.

Grazie alle nuove stazioni AV, le Ferrovie dello Stato Italiane si sono riaffermate come principali promotrici in Italia dell’architettura di qualità. I nuovi hub rispondono ai nuovi modelli di trasporto ferroviario e, allo stesso tempo, alle nuove esigenze territoriali e locali, assumendo il ruolo di spazi di prim’ordine per le metropoli del terzo millennio, all’interno del sistema ferroviario italiano ed europeo.

Le agevolazioni previste dalla partnership sono valide anche per le mostre “Design Destinations” “Premio Maxxi 2014”. Gli sconti al bookshop, invece, vengono applicati su una spesa minima di 20 euro.