Friuli Venezia Giulia: accordo con Trenitalia per le Frecce su Roma e Milano

Trieste, 27 OTT – La Regione Friuli Venezia Giulia garantirà anche con l’orario invernale il collegamento di otto treni Frecciargento e Frecciabianca da Udine e Trieste con Roma e Milano/Torino.

L’impegno è contenuto nella Convenzione siglata a Trieste fra Regione e Trenitalia che consente, grazie al sostegno finanziario regionale di un ulteriore milione di euro che porta a circa 3 milioni l’investimento regionale complessivo su queste connessioni, di estendere sulla tratta Venezia-Trieste/Udine, il percorso di otto Frecce Trenitalia giornaliere, operanti sulle rotte Venezia-Roma e Venezia-Milano/Torino.

Gli importanti collegamenti nazionali con i due capoluoghi continueranno dunque a essere presenti anche nel prossimo orario ferroviario, in vigore dal 14 dicembre 2014.

Nel dettaglio si tratta dei Frecciargento 9404 e 9440 fra Trieste e Roma, dei Frecciargento 9413 e 9442 fra Udine e Roma, dei Frecciabianca 9716, 9741, 9747 e 9790 fra Trieste e Milano/Torino.

L’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità Mariagrazia Santoro sottolinea come “il contributo finanziario della Regione permette di ampliare il percorso di queste Frecce a beneficio di una tratta ferroviaria e di un’area, nella quale la domanda di trasporto, e il numero quindi di biglietti venduti, non ne garantirebbero un’autonoma sostenibilità economica”.

Santoro anticipa inoltre la richiesta avanzata a Trenitalia di poter garantire, a partire dal prossimo orario estivo, un’ulteriore fermata sulla tratta Trieste-Venezia, per agevolare gli interscambi interni regionali.

Il Direttore della Divisione Passeggeri Nazionale e Alta Velocità di Trenitalia, Gianfranco Battisti, ha confermato l’attenzione della Società a presidiare nuove direttrici di mercato e ad agevolare la mobilità da queste aree verso le grandi città metropolitane, in accordo con le esigenze del territorio espresse dalle istituzioni locali.

Santoro prevede ulteriori novità anche sul fronte dei collegamenti turistici:”Stiamo lavorando congiuntamente a Trenitalia anche per favorire, a partire dal prossimo marzo, gli spostamenti dei passeggeri in imbarco o sbarco sulle navi di Costa Crociere che faranno scalo a Trieste. L’impegno converge con quello di Trenitalia che, a sua volta, ha già concluso accordi commerciali con Costa Crociere nell’ottica di fornire un pacchetto completo treno-nave”.