Ferrovie della Calabria: un successo l’inaugurazione della rimessa in esercizio del treno della Sila

Cosenza, 12 AGO – “L’Amministratore Unico di Ferrovie della Calabria Ing. Marco D’Onofrio, unitamente al Direttore Generale Dott. Giuseppe Lo Feudo, a nome dell’azienda ringraziano i turisti, i cittadini, le autorità , i rappresentanti istituzionali e Politici e gli organi di stampa, per la calorosa, numerosa e gioiosa partecipazione, giorno 8 agosto scorso a Camigliatello Silano, che ha permesso lavoro l’ottima riuscita della manifestazione di annuncio della ripresa del esercizio turistico del Treno della Sila”. Lo riferisce una nota diffusa dalle Ferrovie della Calabria.

“Un’ emozione collettiva ha pervaso i presenti all’arrivo in stazione della vecchia locomotiva a vapore con al seguito le carrozze d’epoca, che sbuffava orgogliosa dopo anni di difficoltà in cui era rimasta relegata in deposito con il fondato rischio di una dismissione definitiva della tratta e quindi del servizio.

Un ringraziamento – si legge nella nota – doveroso va all’Amministrazione Regionale che con tenacia ha affrontato delicati passaggi, anche di tipo finanziario, collegati all’acquisizione della proprietà di Ferrovie della Calabria; tali azioni, unitamente al senso di responsabilità dei lavoratori tutti e delle loro rappresentanze, hanno consentito di realizzare un non facile percorso di risanamento e di efficientamento aziendale, che non senza difficoltà deve proseguire, seppure ormai orientato verso la giusta direzione.

Un particolare ringraziamento ed un sentito apprezzamento si esprime pubblicamente per il lavoro e l’impegno diretto del Presidente Oliverio che oltre ad aver fortemente voluto la ripresa del servizio del Treno della Sila in una prospettiva di rilancio strutturale della linea ferroviaria turistica, motore di sviluppo e via privilegiata di conoscenza del territorio del Parco Nazionale della Sila ricco di storia, tradizioni e gastronomia di rara qualità, più in generale,  ha con lungimiranza programmato un importante piano di investimenti infrastrutturali che si basano sulla centralità del trasporto su ferro ,in coerenza con le linee guida europee e con gli obiettivi generali di sostenibilità, compatibilità ambientale e capacità di acquisizione di quote di mobilità privata alla mobilità collettiva.

Il Presidente Oliverio , coadiuvato anche dall’Assessore Musmanno, ha anche fortemente voluto che la nuova legge sul TPL finalmente riconoscesse a Ferrovie della Calabria un assetto industriale con mission ben definite e con ruoli ed obiettivi precisi da raggiungere secondo tempi e responsabilità certe.

Un ringraziamento infine va, ovviamente, a tutti coloro che hanno sottolineato, in ruoli e sedi diverse, il valore della nostra ferrovia turistica e la strategicità del recupero della linea ferroviaria silana tenendo sempre vivi l’interesse e l’attenzione”.

“Ogni informazione sui prossimi eventi del treno a vapore – si ricorda nella nota – sarà reperibile sui sitiwww.trenodellasila.it  o www.ferroviedellacalabria.it dove sarà possibile effettuare le prenotazioni. La scelta di usare internet, rompendo consolidate prassi, per la vendita dei biglietti e la prenotazione del treno vuole guardare al futuro, con la volontà di coniugare storia a tradizione con innovazione e mondo digitale.

L’impegno aziendale sarà come sempre alto per servire al meglio i turisti e la clientela.