21 ottobre 2017

Ferrovie del Sud Est: avviati tavoli tecnici con le organizzazioni sindacali

ferrovie sud est

Bari, 6 OTT – Avviato un ciclo di tavoli tecnici tra i vertici di Ferrovie del Sud Est e le Organizzazioni Sindacali Filt CGIL, Fit-CISL, UILTrasporti e Faisa CISAL, dopo la sospensione dello stato di agitazione.

Durante il primo incontro, che si è tenuto lunedì 2 ottobre, FSE ha espresso l’esigenza di utilizzare fino a dicembre alcuni capitreno a bordo dei bus sostitutivi della linea Bari-Putignano (Via Casamassima), interrotta fino a fine anno per lavori di miglioramento dell’infrastruttura. I sindacati hanno condiviso la necessità espresse dall’azienda e concordato che i dipendenti coinvolti svolgeranno attività temporanea di controlleria, incarrozzamento, informazioni, monitoraggio, verifica e emissione dei biglietti a bordo dei bus.I lavori dei tavoli proseguiranno nei prossimi giorni per individuare le migliori soluzioni alle questioni lavorative oggetto delle procedure di raffreddamento.

Ferrovie del Sud Est smentisce le presunte dichiarazioni, prive di fondamento, attribuite a rappresentanti sindacali, sull’esistenza di certificati di sicurezza artefatti per bus e treni.