Emilia Romagna: vandalizzato un Regionale in servizio fra Prato e Bologna

Bologna, 20 GEN – Ancora un atto vandalico ai danni di un treno regionale dell’Emilia Romagna.
Nella notte fra sabato e domenica ignoti hanno frantumato il vetro di una delle porte di salita di un convoglio, in sosta nella stazione di Prato per garantire il collegamento delle 6.15 per Bologna.
Per evitare la cancellazione della corsa, il treno è partito con una vettura fuori servizio e quindi con un numero di posti disponibili inferiore al previsto. Il disagio ha interessato anche due corse successive, fra Bologna e San Benedetto Val di Sambro, che il treno vandalizzato ha comunque garantito prima di essere portato in officina per la riparazione.
Trenitalia – che sporgerà denuncia – cercherà di ripristinare la piena funzionalità del treno nel più breve tempo possibile per evitare cancellazioni di corse successive.
Fra le conseguenze di questi atti vandalici, oltre ai danni economici per l’azienda, vi sono infatti gli effetti del fermo forzato in officina, che possono provocare cancellazione di servizi o riduzione dei posti disponibili.