Emilia Romagna: al via da oggi la linea ferroviaria Portomaggiore – Dogato

Bologna, 3 OTT – Sono pronti a partire i treni sulla Portomaggiore-Dogato: da oggi, lunedì 3 ottobre, la linea ferroviaria che unisce le due stazioni, collegando così la Ferrara-Codigoro con la Ferrara-Ravenna-Rimini e la Portomaggiore-Bologna, sarà aperta al pubblico.

“Finalmente entra in esercizio una tratta che renderà più agevoli, sicuri e convenienti i trasporti casa e lavoro di molti cittadini. E’ un risultato a cui questa Regione ha contributo stanziando risorse complessive per circa 1 milione di euro, oltre al costo dei servizi, e impegnandosi direttamente per accelerare la conclusione dei lavori e l’apertura della linea al servizio ferroviario”. Lo ha detto  a Portomaggiore l’assessore regionale ai trasporti Raffaele Donini, alla conferenza stampa di presentazione della tratta Portomaggiore-Dogato.

“Il trasporto su ferro è per questa Regione una priorità. Lo confermano i forti investimenti in corso per migliorare il servizio offerto soprattutto a coloro che si muovono quotidianamente sul territorio regionale”. Il rinnovo del intero parco treni in corso – ha sottolineato Donini – porterà tra Piacenza e Rimini quasi 100 nuovi convogli dotati dei più elevati standard di qualità per un investimento complessivo di 750 milioni.”

Nella tratta verranno garantiti servizi nelle fasce orarie di punta per sei giorni alla settimana. All’avvio, sino a dicembre, il treno verrà provvisoriamente sostituito, il sabato da un autobus.

Il collegamento tra la stazione di Dogato (di proprietà Regione Emilia Romagna, in concessione a Fer) e la stazione di Portomaggiore (di proprietà Rfi – Rete Ferroviaria Italiana) è di  13 chilometri e  200 metri.