Domenica 26 febbraio arriva il treno storico per il Carnevale di Venezia, partenza da Milano Centrale

Bergamo, 7 FEB – Seppure con ancora l’inverno in corso, in attesa della primavera cosa c’è di meglio di un’occasione festosa per uscire di casa? Ecco quindi che un treno storico diventa l’opportunità per buttarsi nella grande kermesse del famosissimo Carnevale di Venezia!
Come già da alcuni anni, ripartono così le manifestazioni storico-turistiche promosse dall’Associazione FTI con la collaborazione della Coop. Il Nucleo e della Fondazione FS per andare a conoscere il meglio del territorio lombardo o, come in questo caso, per immergersi in una delle più coinvolgenti manifestazioni del periodo, senza alcuna preoccupazione del viaggio ma con l’unico pensiero di lascarsi coinvolgere dal clima festoso che avvolge l’intera città lagunare o per approfondire la conoscenza di una delle
città più belle del mondo con la sua storia, la sua arte, le sue tradizioni e proposte culturali di prim’ordine.
L’appuntamento è quindi per Domenica 26 febbraio, con l’opportunità di viaggiare a bordo di un convoglio storico – composto da carrozze degli anni ’50 e ’60, trainate da una locomotiva elettrica d’epoca (con la presenza anche di una carrozza bar) – oggi facente
parte del parco storico della Fondazione FS.
Il programma della giornata prevede pertanto la partenza dalla stazione di Milano Centrale alle ore 7,35 fermando anche a Lambrate (ore 7,45), Treviglio Centrale (ore 8,05), Rovato (ore 8,30) e Brescia (ore 8,40) e con l’arrivo poi a Venezia verso le 11,00 per immergersi subito nell’atmosfera festosa del Carnevale o per partire alla scoperta della storica capitale della “Serenissima”.
Nel pomeriggio il rientro da Venezia è previsto per le 16,55 con fermata sempre anche a Brescia (19,25), Rovato, (19,45), Treviglio Centrale (20,25), Lambrate (20,50) ed infine Milano Centrale alle 20,55.
Si ricordano anche le successive manifestazioni del 2017 che prevedono altri treni storici a vapore da Milano il 1° Maggio (diretto a Palazzolo sull’Oglio) ed il 14 Maggio, sempre da Milano, per la “Festa di Primavera” sul Lago d’Iseo e per l’intrigante “Delitto sul
Sebino Express”. Il 28 maggio sarà poi la volta di una partenza da Bergamo (per il Festival dei Laghi ad Iseo) mentre altri treni d’epoca (sempre a vapore e con carrozze degli anni ’30, le famose “centoporte”) l’11 e 25 giugno porteranno ad altre manifestazioni
a Sarnico e Paratico, ancora sul Lago d’Iseo.