Da venerdì scorso il tram collega Mestre e Marghera. Altro passo per diventare una smart city

Venezia, 15 SET – Ha preso avvio venerdì scorso sotto una pioggerellina autunnale la prima corsa del tram da Mestre verso Marghera. A bordo, tra gli altri, il sub-commissario prefettizio del Comune di Venezia con delega alla Mobilità e Trasporti, Natalino Manno, il presidente della Municipalità di Marghera, Flavio Dal Corso,il direttore generale del Comune di Venezia, Marco Agostini, l’amministratore delegato di AVM Spa (Azienda veneziana della mobilità), Giovanni Seno, e l’amministratore unico di PMV (Società del Patrimonio per la mobilità veneziana), Antonio Stifanelli. Partito verso le 13.45 da Piazzale Favretti il tram è giunto al capolinea, alla fermata Panorama, per poi far ritorno in Piazza Mercato, dove si è svolta la cerimonia pubblica di inuagurazione alla presenza dei rappresentanti politici e ammnistrativi della Municipalità di Marghera e Mestre e di moltissimi cittadini.
“L’arrivo del tram a Marghera rappresenta una svolta storica per il Comune di Venezia” ha affermato Manno. “Si tratta di un’altra tappa per entrare a pieno titolo nel novero delle smart city. E’ un risultato importante per Marghera e per la mobilità in generale. Venezia ha un patrimonio storico artistico immenso, ma è anche un città che sa guardare al futuro verso la città metropolitana, in grado di collegare i vari ambiti, anche periferici, del suo territorio. Inoltre il tram vuol dire riduzione delle emissioni, salvaguardia dell’ambiente, sicurezza stradale, e nel contempo garantisce facilità d’accesso e comodità di viaggio. La gestione commissariale quindi non può che confermare la bontà del progetto sostenendo l’arrivo del tram a Venezia per la primavera del 2015”.
Della complessità per il passaggio del tram a Marghera ha parlato il presidente Dal Corso ricordando che tra i mille problemi affrontati ci sono stati anche quelli dello spostamento dei 180 banchi del mercato, del cambiamento della viabilità stradale e dello spostamento del tracciato dei marciapiedi: “Fatica ma anche soddisfazione per essere riusciti a collegare pezzi del nostro Comune. Piazza Mercato e Piazza Ferretto da oggi sono raggiungibili solo in pochi minuti”
Da sabato scorso il collegamento è iniziato dalla fermata Panorama alle 6.54 e terminato alle 21.54 con partenza ogni 10 minuti per un totale di 182 corse nei giorni feriali ridotte a 122 nei giorni festivi. Da Marghera si raggiungerà la Stazione Ferroviaria, Mestre fino al capolinea a Favaro (Monte Celo, partenze dalle 6.08 alle 21.54) in 41 minuti.