Da lunedì 16 febbraio in linea nuovi treni Coradia Meridian sulla Milano-Gallarate-Varese

Milano, 13 FEB – Da lunedì 16 febbraio, due nuovi treni Coradia Meridian entreranno in servizio sulla linea Milano Porta Garibaldi – Gallarate – Varese. I due treni, da cinque carrozze ciascuno, viaggeranno accoppiati formando un unico convoglio da 10 carrozze con 504 posti a sedere, più 4 posti per disabili in carrozzella.

Da lunedì, dieci corse al giorno – 5 in direzione Varese e 5 in direzione Milano Porta Garibaldi – verranno quindi effettuate con il nuovo treno.

Inizia così il rinnovo della flotta dedicata al servizio Regio Express: altre due coppie di nuovi treni entreranno in servizio nelle prossime due settimane.

Una volta in servizio, le tre coppie di treni effettueranno l’85% delle corse dirette (RE) tra Milano Porta Garibaldi e Varese. Le restanti saranno effettuate con i treni già in servizio su questa linea, i TAF (Treni Alta Frequentazione).

I 6 treni destinati alla tratta Milano Porta Garibaldi-Gallarate-Varese, fanno parte della commessa di 63 nuovi convogli che stanno progressivamente entrando in servizio sulla rete lombarda.

Caratteristiche del nuovo treno

Il nuovo treno Coradia Meridian di seconda generazione (il modello precedente svolge il servizio aeroportuale per Malpensa), già utilizzato da Trenord sulla direttrice per la Valtellina (Milano-Monza-Lecco-Sondrio-Tirano), si caratterizza per ampiezza e spaziosità degli interni e per allestimenti specifici per il trasporto regionale.

Progettato secondo nuovi standard di comfort, sicurezza e accessibilità, il Coradia può viaggiare a una velocità massima di 160 km orari. Molti i servizi a bordo: climatizzazione, impianto di videosorveglianza, schermi luminosi interni per le informazioni di viaggio, impianto di diffusione sonora per gli annunci, scritte in braille, prese di corrente a 220V per l’alimentazione di cellulari e PC portatili, ampio portabagagli. L’ingresso a raso con il marciapiede facilita l’ingresso dei passeggeri, mentre le pedane retrattili, installate su ogni porta, permettono un accesso agevole anche ai passeggeri a ridotta capacità motoria.

La nuova flotta Trenord per il servizio ferroviario lombardo

I 6 nuovi treni, che entreranno in servizio nelle prossime settimane, rientrano nella commessa di 63 nuovi convogli acquistati per i pendolari lombardi grazie ad un investimento di oltre 500 milioni di euro da parte di Regione Lombardia, Trenitalia, Gruppo FNM e Trenord. Si tratta di 30 treni Coradia, 19 treni TSR, 5 composizioni Vivalto, 4 treni Flirt, 5 treni diesel GTW, per un totale di 302 carrozze e 21.600 nuovi posti a sedere. Le 5 differenti tipologie di materiale rotabile ordinato sono in grado di coprire il maggior numero dei servizi ferroviari che si svolgono in Lombardia.

Con l’entrata in servizio dei nuovi treni nei prossimi due anni, il servizio ferroviario lombardo cambierà volto e metà della flotta avrà un’età media di 7 anni.