13 novembre 2019

Comune di Bari: amministrazione a lavoro per realizzare porto turistico a San Cataldo

comune bari

Bari, 5 SET – L’amministrazione comunale è al lavoro per realizzare il porto turistico all’interno dell’area portuale, nel quartiere San Cataldo. Nei mesi scorsi, infatti, sono stati condivisi con l’Autorità portuale diversi scenari progettuali finalizzati a contemperare le esigenze legate alla funzionalità del porto con l’obiettivo di farne un’occasione di rigenerazione del quartiere, a beneficio di turisti e residenti.

Secondo lo studio di fattibilità già predisposto dall’Autorità portuale, la realizzazione di un approdo turistico in quell’area è stata inserita tra gli obiettivi strategici prioritari per lo sviluppo del porto di Bari e inclusa nel programma operativo triennale dell’Autorità stessa, già approvato in sede di Comitato portuale. Attualmente, inoltre, sono in fase di affidamento, da parte dell’Autorità portuale, gli studi di simulazione della manovrabilità delle navi all’interno dell’area, volti a verificare le eventuali interferenze e a modificare in eventualmente il progetto.

Il porto turistico dovrà essere connesso con il quartiere, che ha subito profonde trasformazioni negli ultimi anni, e dotato di servizi in grado di attrarre turisti e, allo stesso tempo, rispondere alle esigenze degli abitanti, offrendo a questi ultimi e alla città un’importante occasione di sviluppo. L’infrastruttura, infatti, è inquadrata in un’importante e delicata operazione di rigenerazione urbana: l’area, in cui la Fiera del Levante è elemento caratterizzante, rappresenta un buon punto d’accesso alla città, in cui dovrà esprimersi la progettualità urbanistica attraverso il P.U.G. ricucendo quartieri attualmente tra loro sconnessi e, in definitiva, ridisegnando un nuovo pezzo urbano. In questa prospettiva, la presenza del mare, accanto alla grande area verde della pineta San Francesco, di aree incolte e inutilizzate per gran parte dell’anno, e al canale deviatore che intercetta le lame, costituisce una risorsa fondamentale.

L’amministrazione comunale, infine, sta lavorando anche per la valorizzazione del porto vecchio, un altro tassello fondamentale dell’offerta turistica della città. A breve sarà intrapreso un percorso di collaborazione in tale direzione con la Regione Puglia. Risultano, infatti, indispensabili alcuni interventi volti a ridare la sua funzione storica al porto e a valorizzarne la vocazione turistica. Per questo, però, è indispensabile procedere ad alcuni interventi significativi finalizzati alla caratterizzazione, bonifica e dragaggio dei fondali. Si tratta di lavori del tutto compatibili con le risorse già programmate dalla Regione Puglia nell’ambito del programma comunitario 2104-20.