Cilento Blu: Italo in partnership con la Regione Campania. Treno e bus con biglietto unico

Roma, 1 GIU – Il Cilento e il Vallo di Diano entrano a far parte del Network di Italo per il periodo estivo, grazie all’iniziativa “Cilento Blu”, promossa dall’Assessorato allo Sviluppo e alla Promozione del Turismo della Regione Campania, sostenuta  con finanziamenti regionali e del MiBACT.

Dal 18 Giugno al 12 Settembre, il servizio di trasporto integrato rotaia-gomma targato Italo consentirà ai turisti, che arrivano a Salerno con i treni AV, di proseguire il viaggio verso le  località del Cilento e del Vallo di Diano con Italobus.

E’ necessario solo acquistare un biglietto unico, treno + bus.

Il prezzo non sarà maggiorato e il costo sarà lo stesso del biglietto dei treni AV provenienti dalle città del centro nord Italia e diretti a Salerno. Il collegamento in bus è quindi gratuito.

E’ già possibile acquistare i biglietti integrati sul sito internet  italotreno.it, tramite Contact Center Pronto Italo allo 06.07.08, presso le agenzie di viaggio convenzionate e le biglietterie Italo in tutte le stazioni servite dal treno.

Tre linee Italobus partiranno quotidianamente da Salerno (piazzale antistante la stazione ferroviaria)  effettuando percorsi su tratte differenti in modo da garantire ai viaggiatori  di raggiungere tutte le località balneari e delle aree interne.

Paestum, Agropoli, Castellabate, Acciaroli, Vallo della Lucania, Ascea, Casalvelino, Palinuro,  Marina di Camerota, Polla-Pertosa, Padula-Teggiano, Policastro-Scario, Vibonati-Villammare, Sapri diventeranno così mete vacanziere facilmente  raggiungibili.

 

Allo stesso modo il servizio intermodale è attivo per coloro che intendono viaggiare  comodamente verso le città del centro nord Italia servite da Italo partendo dalle località del Cilento e del Vallo di Diano.

 

Nell’ambito del  progetto Cilento Blu,  è prevista la promozione “Scopri il Cilento… al viaggio ci pensiamo noi,  realizzata con gli operatori delle strutture ricettive che hanno aderito all’iniziativa.

Chi soggiorna nel Cilento e nel Vallo di Diano almeno cinque notti ha diritto ad un rimborso sul biglietto del treno AV fino ad un massimo di € 50 per persona. Per coloro che soggiornano almeno due settimane, il rimborso sul viaggio di andata e ritorno potrà raggiungere il limite massimo di € 100 per persona.

Italo è orgoglioso di promuovere, insieme alla Regione Campania e al MiBACT,  il turismo nel  Cilento, meta ambita grazie alle sue bellezze naturalistiche e paesaggistiche intrise di storia millenaria che affascina il viaggiatore.

L’estensione al Cilento e al Vallo di Diano del servizio Italobus conferma i risultati positivi ottenuti in Emilia Romagna  a sei mesi dal lancio del servizio intermodale treno+gomma.

Con Italobus per il Cilento, come per la nuova destinazione di Bergamo, attiva dal  prossimo 12 Giugno, si rinnovano comodità e qualità del trasporto, elementi distintivi dell’esperienza di viaggio a bordo di Italo.