Castel San Pietro Terme (BO): aggiudicato il bando di gara per l’apertura del caffè ristoratore

Bologna, 23 DIC – La stazione di Castel San Pietro avrà presto un bar.

La società Panarese Nicolina S.A.S. con sede a Imola (BO), ha vinto la gara per la locazione di uno spazio commerciale all’interno della stazione ferroviaria, da destinarsi all’attività di Caffè Ristoratore.

Il locale – circa 107 metri quadrati complessivi all’interno del fabbricato viaggiatori – è stato consegnato al nuovo gestore che avrà 120 giorni di tempo per allestirlo e avviare la nuova attività. L’orario di apertura sarà almeno 30 minuti prima del passaggio del primo treno del mattino, con chiusura fino a 30 minuti dopo la fermata dell’ultimo.

Come previsto dal bando di gara, predisposto da Ferservizi su mandato di Rete Ferroviaria Italiana (entrambe società del Gruppo FS Italiane), all’interno del nuovo bar non saranno installare slot machine né qualsiasi altro sistema di gioco d’azzardo.

Durante l’allestimento, per agevolare il conduttore nell’avvio dell’attività, non sarà richiesto il pagamento del canone mensile.

Con l’apertura del nuovo bar, RFI punta ad offrire un nuovo servizio di qualità ai viaggiatori e a rivitalizzare una stazione che, benché alla periferia della città, è facilmente raggiungibile dal centro storico e ben servita da collegamenti urbani e parcheggi.