Calabria: la Giunta regionale istituisce tariffa unica per il trasporto agli ultrasettantenni

Catanzaro, 1 LUG – La Giunta regionale della Calabria, su proposta dell’Assessore ai Trasporti Luigi Fedele, ha istituito, per i servizi regionali Tpl su gomma, una tariffa unica differenziata per gli ultrasettantenni, con reddito Isee inferiore a novemila euro, che potranno pagare per un abbonamento mensile solo l’ importo pari a dieci euro per il trasporto urbano e per quello extraurbano.
“Ci siamo battuti molto – ha dichiarato l’assessore Fedele – per raggiungere un accordo che andasse incontro alle esigenze di una categoria sociale tra le più bisognose. La Giunta regionale, infatti, ha sempre inteso garantire il diritto alla mobilità ai cittadini calabresi e, in particolar modo, alle categorie sociali più deboli. Pur non risparmiando sforzi in tal senso, però, non è stato finora possibile applicare nessun tipo di agevolazione nei confronti di specifiche categorie sociali a causa di una consistente mancanza di risorse economiche. Ecco che l’accordo raggiunto in queste ore deve essere accolto come un significativo passo in avanti nell’ambito di una razionalizzazione efficace dei servizi. Ad ogni modo, tengo a precisare che si è giunti a questo risultato grazie alla disponibilità delle aziende di trasporto calabresi che hanno deciso di accettare le richieste fin qui avanzate dall’assessorato che dirigo di concerto con le sigle sindacali. Di fatto, questo tipo di soluzione prevede l’applicazione di una tariffa differenziata che verrà applicata direttamente dagli affidatari dei servizi senza nessun aggravio di spesa sul bilancio regionale”.