Bolzano: cinque anni della funivia del Renon, nel 2013 quasi 900.000 viaggiatori

Bolzano, 22 MAG – Cinque anni fa, il il 23 maggio 2009, entrava in esercizio la nuova funivia del Renon. “Si conferma un servizio molto amato dal pubblico e un esempio di come le funivie possano rappresentare una soluzione innovativa e efficiente sia nel tempo libero che per il servizio di trasporto pubblico”, sottolinea l’assessore provinciale alla mobilità Florian Mussner.
La funivia del Renon, che festeggia domani i 5 anni del nuovo corso, ha registrato nel 2013 quasi 900mila viaggiatori, con una media oscillante fra le 3mila e 4mila oblizterazioni al giorno nei fine settimana e in estate. Il record è stato raggiunto nel maggio 2012 in occasione dell’Adunata nazionale degli alpini a Bolzano: in tre giorni più di 25mila biglietti.  “La dotazione tecnica della funivia del Renon è molto avanzata e può sostenere anche l’afflusso di massa degli utenti”, spiega il direttore di STA Joachim Dejaco, responsabile del progetto della stessa funivia.
Anche a livello internazionale e tra gli addetti ai lavori l’impianto del Renon ha suscitato notevole interesse, confermato tra l’altro dal riconoscimento “ISR Architektur Award 2013” conferito alla stazione a valle a Bolzano. “Una conferma della riuscita di un progetto tecnologicamente avanzato nel settore del trasporto pubblico, che si distingue non solo per la funzionalità ma anche per l’estetica”, conclude l’assessore Mussner.