Bologna: prosegue la campagna Tper “Salta la fila”. Più di 2.400 utenti hanno usufruito del servizio

Bologna, 4 SET – Sono già oltre 2.400 le persone che, da Ferragosto in poi, hanno rinnovato online il proprio abbonamento annuale Tper, accedendo alla pagina dedicata del sito www.tper.it.
Si tratta di una soluzione particolarmente comoda e veloce per rinnovare il proprio abbonamento in vista della scadenza, senza dover recarsi alle biglietterie aziendali, segno che il messaggio della campagna abbonamenti, “Salta la fila”, è stato recepito dall’utenza. L’auspicio e l’invito è che continui ad esserlo anche nei prossimi giorni, quando si prevede che, con l’approssimarsi dell’inizio dell’anno scolastico, l’afflusso alle biglietterie sia più massiccio, come si registra ogni anno.

Il consiglio di Tper ai propri abbonati annuali, per evitare code alle biglietterie, è quello di rinnovare l’abbonamento annuale online tramite il sito oppure presso gli sportelli bancomat di Unicredit e Carisbo-Banca Intesa, senza spese aggiuntive.
Attraverso il sito, si può non solo rinnovare un abbonamento già in essere, ma anche sottoscriverne uno nuovo.
Si ricorda che l’inizio della validità degli abbonamenti annuali personali può decorrere, a scelta del cliente, da uno qualsiasi dei 30 giorni successivi all’acquisto, quindi anche il rinnovo può essere fatto con un ragionevole anticipo.
Ovviamente è sempre possibile rinnovare l’abbonamento presso le biglietterie Tper; in particolare se si rientra in casi tra cui l’acquisto a rate o lo sconto famiglia, l’abbonamento è rinnovabile solo presso le biglietterie.
Per supportare gli utenti e per ridurre i possibili disagi, L’Azienda oltre a potenziare il servizio, ha messo in campo già da alcuni giorni negli orari di maggiore afflusso, un supporto informativo con personale dedicato che dà indicazioni utili sugli abbonamenti e sulle possibilità alternative di rinnovo.

Agli abbonati annuali, oltre alla convenienza e al prezzo bloccato per un anno, Tper riserva vantaggi anche in tema di acquisti, cultura, tempo libero, divertimento e utilità quotidiana; promozioni esclusive garantite da numerosi partner commerciali e istituzionali.
La Multisala The Space Cinema riconosce sconti sui film in programma, così come le Librerie Coop, Coin e Comet per quanto concerne gli acquisti e CityRedBus per i viaggi sul bus turistico scoperto e sul trenino San Luca Express. Altrettanto vantaggiose sono le agevolazioni e le riduzioni sugli ingressi offerte da numerosi enti culturali della nostra regione, quali Cineteca di Bologna, Biografilm e Future Film Festival, i Teatri Comunali di Bologna e Ferrara, i teatri Celebrazioni, Europauditorium e Duse, le esposizioni di tutte le sedi dell’Istituzione Bologna Musei, Musica Insieme, l’associazione culturale Jazz Club Ferrara e il Bologna Jazz Festival. Inoltre, in ambito sportivo, quest’anno gli abbonati annuali Tper avranno anche l’opportunità di poter vincere abbonamenti e biglietti per le partite casalinghe del Bologna F.C. 1909, grazie alla nuova sinergia tra la società calcistica e l’azienda di trasporti.
In più, per incentivare l’uso combinato dei mezzi pubblici collettivi e del car sharing, due modalità di spostamento ad alta compatibilità ambientale, chi è abbonato a Tper non paga la quota d’iscrizione al servizio “Io Guido”, ma solo il costo relativo al tempo d’impiego delle vetture e ai chilometri percorsi.

Tutte le informazioni relative agli abbonamenti, sono consultabili sul sito di Tper, al link: www.tper.it/abbonati .