25 aprile 2018

Bergamo: nuova modalità di acquisto della sosta per ATB. Il biglietto con targa della vettura

atb-bergamo-631x473

Bergamo, 22 GEN – ATB Mobilità comunica in una nota stampa che a partire da oggi, lunedì 22 gennaio 2018, il biglietto della sosta su strisce blu in città riporterà la targa della vettura parcheggiata.

La novità prevede infatti che all’acquisto della sosta il cittadino digiti il numero di targa del veicolo prima dell’inserimento delle monete o del pagamento con carte di credito: questo consente di attestare la corrispondenza tra l’automobile parcheggiata e la sosta pagata.La nuova modalità di pagamento della sosta viene attivata su tutta la rete dei parcometri cittadini in maniera graduale: saranno 69 i primi parcometri della zona denominata “rossa”, inizialmente abilitati al servizio.

Il servizio verrà attivato progressivamente ed entro fine mese anche sui restanti 47 parcometri di città, esclusi i 10 presenti in Città Alta.

I posti auto gestiti con i nuovi parcometri – dotati da settembre 2014 del sistema di pagamento con carta di credito – sono complessivamente circa 2400, di cui 200 dislocati in Città Alta.

I nuovi parcometri, alimentati tramite pannello solare integrato nella struttura e a bassissimo consumo elettrico, dispongono di un display retroilluminato con indicazioni in 6 lingue, completo di tutte le informazioni necessarie per il pagamento della sosta anche con la nuova modalità.

Il Pagamento della sosta in città è possibile anche tramite l’utilizzo della App ATB Mobile, che oltre a suggerire l’area di sosta più vicina tra quelle “Pubbliche” (strisce bianche), “Parcometro” (strisce blu, a pagamento), e “Gestite” da Operatori privati (silo, etc.), permette di acquistare la sosta su strisce blu inserendo semplicemente il numero di targa della vettura da parcheggiare e la durata della sosta, che una volta acquistata compare nell’area “Le mie soste”.

È inoltre attivo “Sostafacile”, il servizio di pagamento della sosta con SMS da smartphone e cellulari, sostitutivo al precedente sistema “Teleparking”. Bastano pochi click per attivare e disattivare il pagamento della sosta risparmiando tempo per non rischiare multe e pagare solo il minimo indispensabile.