Bari: AMTAB, precisazioni sul provvedimento disciplinare nei confronti di un dipendente

Bari, 27 GEN – In riferimento alla notizia pubblicata ieri 26 gennaio da diverse testate giornalistiche, nonché riportata dai notiziari delle emittenti locali, l’Azienda ha il dovere di precisare che nell’anno 2014 non risulta si sia verificato l’episodio in questione (due autisti sorpresi dai carabinieri a fare sesso sul bus), mentre risulta nello stesso anno che nei confronti di un autista è stato adottato il provvedimento del licenziamento a seguito di reiterate inosservanze, comprovate, dei propri doveri di ufficio. Lo si apprende da un comunicato stampa di Amtab.

A seguito di ricorso avverso al provvedimento disciplinare adottato, il giudice del secondo reclamo ha proposto una conciliazione tra le parti, a seguito della quale l’Azienda ha assunto ex novo il ricorrente dal 04/11/2016.
Si precisa che lo stesso dipendente è stato riassunto con il profilo professionale di Operatore di esercizio (autista), medesima mansione ricoperta precedentemente all’evento contestatogli, e non con mansioni di ufficio come erroneamente riportato.