Bagni di Tivoli (RM): imbrattarono la stazione il 27 agosto scorso, oggi l’hanno ritinteggiata

Roma, 4 SET – Ci hanno messo impegno e dedizione ed alla fine il lavoro svolto li ha forse appagati più dell’atto vandalico compiuto pochi giorni fa.

E così i 3 giovani writers, che il 27 agosto scorso imbrattarono pesantemente i muri e le strutture della stazione ferroviaria di Bagni di Tivoli, stamani hanno ripulito ed eliminato i segni della loro bravata. E tutto a proprie spese.

I 3 giovani furono sorpresi in flagranza di reato. Rete Ferroviaria Italiana, d’intesa con i Carabinieri di Tivoli, ha deciso di rinunciare all’azione legale nei loro confronti, proponendo ai 3 di svolgere i lavori di ripulitura.

Un modo nuovo, questo, per ribadire un concetto vecchio, ma sempre valido: i beni comuni appartengono a tutti noi e chi ne usufruisce è chiamato a rispettarli.