Aosta: TrekBus Gran Paradiso, il servizio di trasporto a chiamata per i turisti

Aosta, 2 LUG – Abbandonare l’auto durante un’escursione in montagna è sempre un problema, soprattutto quando gli itinerari da percorrere prevedono di risalire un colle e scendere nella valle adiacente. Per rispondere a questa esigenza, Fondation Grand Paradis mette a disposizione di turisti ed escursionisti il TrekBus Gran Paradiso, il servizio di trasporto intervallivo a chiamata che consente di spostarsi comodamente nelle valli del Gran Paradiso senza dover utilizzare la propria auto.
Il servizio sarà attivo dal 4 luglio al 15 settembre, tutti i giorni dalle ore 6.30 alle 9.00 e dalle 16.30 alle 19.00, e collegherà i comuni di fondovalle del Gran Paradiso (Aymavilles, Villeneuve, Introd e Arvier) e quelli di valle (Cogne, Valsavarenche, Rhêmes-Saint-Georges, Rhêmes-Notre-Dame e Valgrisenche) integrando il servizio degli autobus di linea già presente sul territorio.
Per prenotare è sufficiente telefonare al numero 339-5443364 o 331-4950951 dalle 8.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 18.00; le prenotazioni vanno effettuate entro il giorno che precede la corsa richiesta o fino al mattino stesso per i viaggi pomeridiani.
Le tariffe non cambiano rispetto all’anno scorso: 5 € per una corsa tra comuni di fondovalle e 12 € per una corsa da uno dei comuni di fondovalle a uno dei comuni di valle (e viceversa). La tariffa è indipendente dal numero di passeggeri e rimane invariata nel caso di prenotazioni effettuate da gruppi, per un massimo di 8 posti.
Proposto per la prima volta nel 2011 da Fondation Grand Paradis nell’ambito del progetto Giroparchi e poi riproposto dal progetto ITER – Imaginez un Transport Efficace et Responsable, il TrekBus continua a essere uno strumento di sensibilizzazione del pubblico sull’importanza del trasporto collettivo in un’ottica di sostenibilità ambientale e di tutela della natura, non solo nel Gran Paradiso: analoghi servizi sono stati attivati nel territorio della Valtournenche, della Val d‘Ayas, della Valle di Gressoney e nell’area del Parco naturale Mont Avic.
Il servizio è promosso dal Dipartimento trasporti dell’Assessorato regionale del turismo, sport, commercio e trasporti e da Fondation Grand Paradis, nell’ambito del progetto Come arrivare dove – Trasporti per il turismo in Valle d’Aosta, con il sostegno del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.