15 dicembre 2018

Alto Adige pedala, premi in palio per chi si muove in bicicletta. Dal 22 marzo la 4° edizione

alta adige pedala

Bolzano, 13 MAR – Prende il via il 22 marzo per concludersi l’8 ottobre la quarta edizione del cicloconcorso Alto Adige pedala, aperto a quanti usano la bicicletta per gli spostamenti quotidiani e coordinato da Green Mobility e Ökoistitut. L’anno scorso sono stati  2,3 milioni i chilometri percorsi dai 2.913 partecipanti, con un risparmio complessivo di 420 tonnellate di emissioni di Co2 e  in media, di circa 230 euro in costi di trasporto per persona.

“Un iniziativa – ha detto l’assessore provinciale alla mobilità Florian Mussner – che porta risultati molto positivi. Treno e bicicletta sono due mezzi su cui puntiamo molto per lo sviluppo della mobilità sostenibile, e rappresentano, parafrasando il titolo di un celebre film, un positivo Ritorno al futuro”. I dati della mobilità in bicicletta sono già buoni, ma l’obiettivo è quello di migliorarli di anno in anno. “A Bolzano città – ha concluso l’assessore – giä il 29% della popolazione si sposta in bicicletta grazie alla rete di ciclabili di 50 chilometri, rete che a livello provinciale è di 480 chilometri. Siamo sulla strada giusta ma concorsi come questo aiutano molto”.   “Iniziative come questa – ha aggiunto l’assessore all’ambiente Richard Theiner, ricordando che è un ciclista appassionato – e come quella sul sostegno alla mobilità elettrica di due settimane fa, ci aiutano nell’opera di sensibilizzazione e danno un contributo importante alla riduzione delle emissioni inquinanti nell’atmosfera”.

Caratteristiche e novità della quarta edizione del concorso sono state illustrate da Irene Senfter, direttrice dell’Ökoinstitut e Harald Reiterer (Sta), coordinatore di Green mobility.  Ricorrendo quest’anno il bicentenario della nascita della bicicletta, inventata nel 1817, la durata del concorso è stata estesa, appunto, a 200 giorni.  “Il cicloconcorso è rivolto soprattutto a coloro che usano la bici come mezzo di trasporto per gli spostamenti quotidiani – ha detto Reiterer – e quindi sono invitati a partecipare tutti, indipendentemente dalle proprie capacità sportive”. “Basta registrarsi sul rinnovato sito www.altoadigepedala.bz.it  o sulla App e pedalare almeno 100 km durante il periodo del concorso e si potranno vincere i premi in palio”, ha aggiunto Senfter . Vengono premiati, fra gli altri, il ciclista più giovane, quello più anziano, quello con più chilometri percorsi, il Comune con la più alta percentuale di partecipanti  o l’azienda con il più alto numero di chilometri percorsi dai dipendenti. Per queste ultime due categorie l’anno scorso sono stati premiati rispettivamente il Comune di Brunico – rappresentato in conferenza stampa da Sonja Hartner e Albert Steinwandter  – e l’Asm di Bressanone, rappresentata da Walter Richter.

Inormazioni: www.altoadigepedala.bz.it   www.greenmobility.bz.it o pagina Facebook Südtirol radelt – L’Alto Adige pedala.