Accordo sindacale per la proroga del contratto di servizio del Tpl nel bacino di Ferrara

Ferrara, 5 FEB – Ieri, mercoledì 4 febbraio, è stato siglato un importante accordo che potrà consentire all’Agenzia della mobilità, entro breve termine, di perfezionare verso il Consorzio TPF la proroga a tutto il 2019 del contratto di servizio per il trasporto pubblico locale nel bacino di Ferrara.

Il confronto era stato avviato già da tempo con la supervisione di Provincia, Comune di Ferrara ed AMI. L’obiettivo condiviso è la ricerca di misure di efficientamento aziendale che consentano un riequilibro complessivo della redditività del bacino. Resta attivo il ruolo della Provincia e di AMI verso i comuni del territorio per riequilibrare la loro contribuzione al finanziamento del settore tendendo verso i livelli richiesti dalla Regione e già garantiti dal Comune di Ferrara.

E’ stato redatto un verbale di accordo con la firma di Provincia, Comune di Ferrara, AMI, Tper e per le OO.SS.: FILT-CGIL, UILT, FIT-CISL, FAISA-CISAL, UGL-trasporto.

Provincia, Comune di Ferrara, AMI ringraziano i rappresentanti delle OO.SS. per l’impegno e il senso di responsabilità dimostrato in un momento non facile per il settore e per le amministrazioni locali.