Abruzzo: il magico mondo dei treni raccontato ai viaggiatori di oggi e di domani

Pescara, 12 FEB – Lezione “fuori porta” ieri per 60 studenti dell’Istituto Tecnico Commerciale Geometri e Turismo “G.Marconi” di Penne (PE).

A condurla, alla stazione di Pescara Centrale, i rappresentanti di Trenitalia, che hanno accompagnato gli ospiti nel mondo affascinante dei treni. Un universo da sempre romantico ma anche, per loro, un ambito potenziale di future opportunità lavorative.

L’incontro – appendice ad una precedente lezione in classe sugli aspetti più strettamente tecnici del mondo ferroviario e sulla sicurezza della circolazione ferroviaria – è stato incentrato principalmente sulla metodologia connessa alla vendita del prodotto treno, di sicura rilevanza per gli indirizzi scolastici legati al Turismo.

I ragazzi, dopo la parte teorica svolta nella sala conferenze della stazione, sono stati accompagnati in visita guidata all’interno della stazione, per un incontro più ravvicinato anche con i treni che percorrono le linee dell’Abruzzo.

A condurre la mattinata i rappresentanti della Divisione Passeggeri Nazionale e della Direzione Regionale Abruzzo di Trenitalia – competente per tutti i treni regionali ed interregionali circolanti sulle linee abruzzesi – che ogni giorno effettua 151 treni trasportando circa 17 mila viaggiatori.
L’intero progetto didattico – che ha già visto un’analoga iniziativa nel maggio del 2015 – è stato realizzato in collaborazione con il Consolato Provinciale di Pescara della Federazione dei Maestri del lavoro d’Italia – in ottemperanza al Protocollo d’intesa del 2012 firmato con il MIUR sul progetto “Scuola, lavoro e sicurezza” – e con la sempre preziosa collaborazione del Dopolavoro Ferroviario di Pescara.